giovedì 30 ottobre 2014

Daring Bakers' Challenge Ottobre 2014: Sachertorte


















































In ritardo (di nuovo, mannaggia a me!) ma ecco la sfida della Daring Bakers di Ottobre. Korena, di Korena on the Kitchen, ci ha chiesto di preparare una torta Sacher. Ovviamente ho accolto con entusiasmo questa sfida. Ho avuto la fortuna di assaggiare questo dolce proprio all’hotel Sacher di Vienna, dove si dice sia stato inventato, e mi ero sempre ripromessa di rifarlo a casa. Finalmente l’occasione è arrivata! Consiglio di accompagnare una fetta di questo dolce con un tè aromatizzato all’albicocca, così come servito al famoso Caffè viennese.
 
SACHERTORTE (per un dolce del diametro di 24 cm)

125 g di cioccolato fondente
125 g di burro morbido
125 g di zucchero a velo
6 uova grandi, tuorli e albumi separati
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
100 g di zucchero semolato
125 g di farina 00
1 pizzico di sale

Per la glassa di gelatina di albicocca:

400 g di gelatina di albicocca
2 cucchiai di rum

Per la glassa di cioccolato:

200 g di zucchero semolato
120 ml di acqua
115 g di cioccolato fondente

Preriscaldare il forno a 190°C.
Fondere il cioccolato a bagnomaria e lasciar intiepidire.
Mescolare il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere quindi uno a uno i tuorli e amalgamare bene. Aggiungere il cioccolato fuso e l’estratto di vaniglia.
In una ciotola a parte montare a neve gli albumi con 2 cucchiai di zucchero semolato. Una volta montati, aggiungere gradatamente il resto dello zucchero continuando a sbattere con le fruste. Continuare finchè lo zucchero si sarà completamente dissolto e il composto sarà bello lucido e formerà dei ciuffi. Versare un terzo degli albumi nel composto di cioccolato e mescolare energicamente. A questo punto incorporare delicatamente il resto degli albumi. Infine incorporare anche la farina setacciata insieme al pizzico di sale.
Versare il composto in una tortiera e infornare per circa 40 minuti, o finchè uno stuzzicadenti infilato nel centro del dolce ne esce pulito.
Togliere dal forno e lasciar raffreddare completamente. Capovolgere la torta e tagliarla in due ottenendo due dischi.

Preparare la glassa di gelatina di albicocca:
versare in una pentola la gelatina insieme al rum e far scaldare finchè la gelatina non è liquida. Passare la gelatina al setaccio in modo da togliere eventuali pezzi di frutta.
Versare metà del composto sul disco inferiore della torta. Chiudere con il restante disco, facendo in modo che il fondo della torta, più liscio e regolare, resti verso l’alto. Utilizzare il resto della gelatina per glassare la superficie e i lati del dolce, aiutandosi con una spatola. Lasciar raffreddare bene.

Nel frattempo preparare la glassa di cioccolato:
Versare l’acqua e lo zucchero semolato su un pentolino. Portare a ebollizione e lasciare sul fuoco finchè lo sciroppo non raggiunge i 112 °C (serve un termometro da pasticceria).
Versarvi quindi il cioccolato tagliato a pezzi e mescolare finchè questo non si sarà completamente sciolto. Versare quindi la glassa sul dolce e distribuirlo uniformemente.
Lasciar raffreddare completamente.

The October Daring Bakers’ challenge was brought to us by Korena of Korena in the Kitchen. She took us to Austria and introduced us to the wonders of the Sachertorte.

sabato 27 settembre 2014

The Daring Bakers' Challenge Settembre 2014: Kolache


 















































Le ultime sfide della Daring Bakers sono state davvero una più bella dell’altra. Quando si tratta di ricette tipiche di altri paesi io sono felicissima. Anche questo mese sono stata fortunata, Lucie, di Chez Lucie, ci ha proposto infatti di preparare un dolce della Repubblica cieca, il Kolache.
Tra le sue diverse versioni io ho scelto il Prague Kolach, un dolce lievitato ripieno di crema.
Ora, devo essere sincera, la crema del ripieno è stata un problema. Tra gli ingredienti infatti era prevista la pastry cream powder che, col senno di poi, credo essere la polvere pronta per la crema pasticcera. Al momento però non c’ero arrivata e cercando su internet suggerivano come sostituto la maizena… secondo me però non è stata una valida alternativa. La crema infatti è risultata poco saporita e un po’ troppo gelatinosa. Ho provato a darle un po’ di tono aggiungendo un po’ di cacao e gocce di cioccolato ma il risultato non mi ha soddisfatto molto. La prossima volta proverò usando la polvere di crema pasticcera istantanea.

 Vi lascio la ricetta originale data da Lucie.


PRAGUE KOLACH

7 g di lievito di birra secco
75 ml di latte tiepido
30g di zucchero
250 g di farina 00
1/2 cucchiaino di sale
125 g di maionese
1 uovo piccolo

Per il ripieno:

500 ml di latte
100 g di zucchero + 15 g di zucchero vanigliato
75 g di polvere di crema pasticcera alla vaniglia
125 g di burro morbido
75 ml di panna


Per lo streusel  (da cospargere sulla superficie del dolce):

50 g di farina 00
50 g di burro freddo tagliato a cubetti
50 g di zucchero
1/2 cucchiaino di cannella

Per la finitura: 

1 uovo

In una ciotolina far attivare il lievito di birra secco insieme a 3 cucchiaini di latte (tolti dai 75 ml totali previsti) e a 1 cucchiaino di zucchero. Lasciar riposare per circa 10 minuti. Nel frattempo versare sulla planetaria la farina, aggiungere quindi il lievito di birra, il resto del latte e dello zucchero, il sale, l’uovo e la maionese. Impastare il tutto fino a ottenere un impasto liscio e poco appiccicoso. Formare una palla, mettere in una ciotola e coprire con della pellicola. Lasciar lievitare fino al raddoppio.
Schiacciare  poi l’impasto con le mani in modo da ottenere un disco di circa 20-25 cm di diametro. Coprire ancora con la pellicola e lasciar lievitare di nuovo per 30 minuti.
Preriscladare il forno a 160°C.
Preparare lo streusel:
In una ciotola mescolare insieme la farina con lo zucchero e la cannella. Aggiungere quindi il burro freddo e lavorare velocemente con le dita fino ad ottenere un composto bricioloso.
Spennellare il disco di pasta con l’uovo sbattuto e cospargervi sulla superficie lo streusel.
Infornare per circa 25 minuti o finchè il dolce è ben dorato. Togliere dal forno e lasciar raffreddare completamente.

Preparare la crema:
In una ciotola mescolare 125 ml di latte con la polvere di crema pasticcera e tenere da parte.
In un pentolino portare a bollore il restante latte con i due tipi di zucchero. Versarvi quindi il composto con la crema pasticcera e far bollire per circa 3-5 minuti, mescolando continuamente. Togliere quindi dal fuoco e con la frusta lavorare il composto finchè non si sarà completamente raffreddato.
Montare quindi la panna e incorporarla delicatamente alla crema.

Assemblare il dolce:
tagliare il disco in due parte per il senso della lunghezza e farcirlo con la crema.
  

The September Daring Bakers’ Challenge was brought to us by Lucie from ChezLucie.  She challenged us to make a true Czech treat -Kolaches!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails